Maria Pia Ammirati vince il Premio Mario La Cava

E’ Maria Pia Ammirati con l’opera Due mogli – 2 agosto 1980 (Mondadori) la vincitrice della seconda edizione del Premio letterario Mario La Cava. Menzione speciale per Sonia Serazzi con “Il cielo comincia dal basso” (Rubbettino). La cerimonia di premiazione, condotta dal caporedattore del Tg2 Enzo Romeo e dalla giornalista Maria Teresa D’Agostino, si e’ svolta a Bovalino, citta’ di nascita dello scrittore. Cinque le opere giunte in finale tra le quali la giuria, composta da Giuseppe Lupo, Silvio Perrella, Caterina Verbaro, ha designato l’opera vincitrice: Mauro Covacich con La citta’ interiore (La nave di Teseo), Filippo De Matteis con Cuore di seppia (Elliot), Carmen Pellegrino con Se mi tornassi questa sera accanto (Giunti) e Sonia Serazzi con Il cielo comincia dal basso (Rubbettino) tutti considerati secondi a pari merito. Il Premio La Cava e’ promosso dal Comune in collaborazione con il Caffe’ letterario La Cava, con il patrocinio della Regione Calabria e dell’Ordine degli Avvocati di Locri. Premio speciale e’ andato a Raffaele La Capria mentre ospite d’onore della serata e’ stato Goffredo Fofi che ha curato la prefazione della nuova edizione di una delle opere dello scrittore calabrese, “I fatti di Casignana”, appena ripubblicato da Rubbettino e presentato in anteprima durante la serata, con letture a cura di Giulia Palmisano e Rossella Scherl.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...